Brand SafetyOnline Brand Safety: Questions for Suppliers and Facilitators

Strumenti di verifica del contenuto
  1. Offrite uno strumento di verifica del contenuto certificato ABC per bloccare o segnalare, in tempo reale, la pubblicazione di un annuncio online su destinazioni che sono state definite come inappropriate per la campagna dell’inserzionista?

    No.

  2. In caso di risposta affermativa, qual è e come viene configurato e utilizzato?

    N/A

Elenchi di siti appropriati/inappropriati:
  1. Attivate elenchi di siti appropriati/inappropriati (vale a dire whitelists/blacklists) per ridurre il rischio di un’errata collocazione dell’annuncio?

    Sì, attiviamo un elenco di siti inappropriati su tutte le campagne e, a richiesta, è inoltre possibile utilizzare per le singole campagne un elenco di siti appropriati.

  2. In caso di risposta affermativa, indicate la politica adottata per definire gli elenchi di siti appropriati e/o inappropriati e spiegate in che modo vengono concordati con l’acquirente, prima dell’erogazione di annunci.
    Per tutte le campagne viene utilizzato un elenco di siti inappropriati per impedire che venga effettuata una bid intesa a pubblicare un’impression di un annuncio su uno qualunque dei siti nell’elenco. Tale elenco viene aggiornato con regolarità in base ai report generati dagli strumenti di verifica dei contenuti quando questi vengono utilizzati nelle campagne, alle revisioni dei domini su cui si è operato durante le campagne e alle richieste ad-hoc dei clienti. I clienti possono aggiungere altri siti all’elenco, in base alle loro necessità riguardo la campagna.

    Quando nel corso del processo di creazione dell’Insertion Order si conviene che occorre utilizzare un elenco di siti appropriati specifico del cliente, l’acquisto di annunci per quella campagna viene limitato ai siti presenti su tale elenco.

Politica di cancellazione
  1. Specificate o indicate la documentazione che spiega come monitorate l’erogazione degli annunci, la vostra politica di ritiro degli annunci ed eventuali conseguenze contrattuali qualora tale politica non venisse attuata.

    Esaminiamo regolarmente i domini sui quali vengono erogati gli annunci e riceviamo i report generati dagli strumenti di verifica dei contenuti relativamente alle campagne in cui tali soluzioni vengono utilizzate. Dopo la scoperta o la segnalazione di siti o contenuto inappropriati, il nostro elenco viene aggiornato, bloccando in tempo reale tutte le campagne su quei siti. Gli elementi contrattuali di questa politica sono specifici sulla base dell’Insertion Order.